7 minuti 2 settimane

Serie IL VANGELO DI MARCO con il Pastore Mark Finley  |
Lezione 1.L’Inizio del Vangelo  |
Introduzione e Primo Insuccesso di Giovanni Marco   |

La lezione 1 esplora le prime fasi del ministero di Gesù, come narrato nel Vangelo di Marco. Inizia con il ruolo di Giovanni Battista nel preparare la via per Gesù, sottolineando l’importanza del pentimento e del battesimo. La lezione mette in evidenza il battesimo di Gesù, dove Egli è affermato da Dio e unto dallo Spirito Santo, segnando l’inizio del Suo ministero pubblico. Copre anche la proclamazione del vangelo da parte di Gesù, chiamando le persone a pentirsi e a credere poiché il regno di Dio è vicino. Inoltre, la lezione esplora la selezione dei primi discepoli e i primi miracoli di Gesù, stabilendo la Sua autorità divina e missione.
Versetto di memoria: Marco1:14.15 – « Dopo che Giovanni fu messo in prigione, Gesù si recò in Galilea, predicando il vangelo di Dio e dicendo: “Il tempo è compiuto e il regno di Dio è vicino; ravvedetevi e credete al vangelo”. »  
Contenuto:
1.1 Il missionario che aveva fallito
Introduzione e Primo Insuccesso di Giovanni Marco
Giovanni Marco è introdotto in Atti 12:12 come il figlio di Maria, una ricca sostenitrice della chiesa primitiva che ospitava incontri di preghiera nella sua casa. Sebbene non giochi un ruolo significativo negli eventi di Atti 12, questa introduzione prepara la sua successiva partecipazione con Barnaba e Saulo. In Atti 13:1-5, 13, apprendiamo che Giovanni Marco accompagnò Saulo e Barnaba nel loro primo viaggio missionario, servendo come aiutante. Tuttavia, nel versetto 13, è notato che tornò a Gerusalemme, abbandonando la missione. Ellen G. White suggerisce che la paura e lo scoraggiamento portarono al suo ritiro, poiché non era abituato alle difficoltà del lavoro missionario. Questo primo insuccesso non definì l’intero suo ministero, poiché Giovanni Marco sarebbe stato successivamente riconosciuto per i suoi contributi al Vangelo.
1.2 Una seconda opportunità
La Redenzione di Giovanni Marco
Paolo rifiutò Giovanni Marco perché in precedenza li aveva abbandonati e non aveva continuato nel ministero, come notato in Atti 15:38. Paolo considerava il lavoro missionario impegnativo e bisognoso di compagni affidabili, rendendolo riluttante a fidarsi di nuovo di Marco. Tuttavia, Barnaba, vedendo il potenziale in Marco e non volendo rinunciarci, scelse di dargli una seconda possibilità, portando a un forte disaccordo tra Paolo e Barnaba. Questa disputa portò alla loro separazione, con Paolo che prese Sila e Barnaba che prese Marco. Riferimenti successivi nel Nuovo Testamento, inclusi Colossesi 4:10 e 2 Timoteo 4:11, indicano il significativo recupero di Marco e il suo prezioso contributo al ministero, mostrando che la fiducia di Barnaba in lui era ben riposta.
1.3 Il messaggero
Giovanni Battista: Preparare la Via
Marco 1:1-8 introduce tre personaggi principali: Gesù Cristo, Dio Padre e Giovanni Battista. Giovanni è descritto come un predicatore che prepara la via per Gesù, adempiendo le profezie dell’Antico Testamento da Esodo, Isaia e Malachia, che parlano tutte di un viaggio. Giovanni chiama al pentimento e sottolinea la venuta di qualcuno molto più grande di lui, riferendosi a Gesù. La sua umiltà è evidenziata quando afferma di non essere degno di slegare i sandali di Gesù. Questi versetti preparano il terreno per l’inizio del ministero di Gesù e il viaggio che lo porterà alla sua morte sacrificale.
1.4 Il battesimo di Gesù
Il Battesimo e la Tentazione di Gesù
Il battesimo di Gesù in Marco 1:9-13 include figure ed eventi significativi. Giovanni battezza Gesù nel fiume Giordano e, mentre Gesù emerge dall’acqua, i cieli si aprono e lo Spirito Santo discende come una colomba. La voce di Dio proclama: “Tu sei il mio Figlio diletto; in te mi sono compiaciuto.” Questo momento evidenzia la presenza della Trinità, affermando l’inizio del ministero di Gesù. Dopo il Suo battesimo, lo Spirito conduce Gesù nel deserto, dove affronta la tentazione di Satana. Questa scena sottolinea sia la divinità che l’umanità di Gesù, illustrando il Suo ruolo unico come Dio e uomo.
1.5 Il vangelo secondo Gesù
Il Vangelo Secondo Gesù: Compimento, Regno e Chiamata al Pentimento
Marco 1:14-15 presenta il messaggio del vangelo di Gesù in tre parti chiave: il compimento della profezia del tempo, la vicinanza del regno di Dio e la chiamata al pentimento e alla fede. La profezia del tempo a cui si riferisce Gesù è quella delle 70 settimane di Daniele 9:24-27, che predice eventi significativi nella vita di Gesù. Questa profezia iniziò nel 457 a.C. e indicò l’anno 27 d.C. quando Gesù fu battezzato e iniziò il Suo ministero. La Sua crocifissione avvenne tre anni e mezzo dopo, con il compimento della profezia segnato dalla lapidazione di Stefano nel 34 d.C. Questo momento segnò la più ampia diffusione del vangelo ai Gentili.
1.6 Riassunto
Il Ministero Iniziale di Gesù
La lezione 1 si concentra sul ministero iniziale di Gesù, come descritto nel Vangelo di Marco. Evidenzia eventi significativi come il battesimo di Gesù da parte di Giovanni Battista, che segna l’inizio del Suo ministero pubblico e l’affermazione della Sua filiazione divina. La lezione copre anche la proclamazione iniziale del messaggio del vangelo da parte di Gesù, sottolineando il compimento della profezia del tempo, la vicinanza del regno di Dio e la chiamata al pentimento e alla fede. Inoltre, la lezione affronta la selezione dei primi discepoli e i primi miracoli di Gesù, che stabiliscono la Sua autorità e missione. Complessivamente, essa prepara il terreno per comprendere il ruolo di Gesù e il potere trasformativo del Suo messaggio.
Ecco le istruzioni per attivare i sottotitoli in italiano: Vai al menu ‘Sottotitoli’ nel lettore video, poi seleziona ‘Impostazioni’ e attiva l’opzione ‘Traduzione automatica’. Infine, seleziona la lingua desiderata, in questo caso l’italiano.

Visited 4 times, 1 visit(s) today