7 minuti 3 settimane

12.5 Il grido con voce potente
La Predicazione Finale del Vangelo
Leggi Apocalisse 18:1–4; Abacuc 2:14 e Matteo 24:14. Come sarà completata l’opera di Dio sulla terra secondo questi versetti?
In Apocalisse, l’angelo annuncia la caduta di Babilonia e proclama la gloria di Dio in un modo che illumina tutta la terra. Questo angelo rappresenta messaggeri umani incaricati dalla potenza e autorità divina di Cristo per proclamare il Vangelo. Simili ai discepoli del Nuovo Testamento, a cui Cristo aveva conferito autorità sulle potenze infernali, i messaggeri del tempo della fine, colmati della potente effusione dello Spirito Santo, illumineranno il mondo con la gloria di Dio.
La parola greca “exousia” nel Nuovo Testamento si riferisce spesso al trionfo di Cristo sulle potenze e autorità infernali. In Matteo 10:1, Gesù conferisce ai suoi discepoli autorità su queste potenze. In Matteo 28:18, li invia di nuovo con “ogni potere in cielo e sulla terra”. Come la chiesa del Nuovo Testamento proclamò il Vangelo in pochi anni, così la chiesa del tempo della fine, riempita dallo Spirito Santo, proclamerà il Vangelo con una potenza mai vista.
Nella fine dei tempi, lo Spirito Santo sarà effuso con una potenza senza precedenti, e il Vangelo si diffonderà rapidamente fino ai confini della terra. Migliaia si convertiranno in un solo giorno, e la grazia e la verità di Dio si manifesteranno in tutto il pianeta. In questo modo, il mondo sarà avvertito e il Vangelo, con la speranza che offre, sarà diffuso in tutto il mondo.
Il profeta Osea dice: “Conosciamo il Signore, sforziamoci di conoscerlo; la sua venuta è certa come l’aurora; egli verrà a noi come la pioggia, come la pioggia di primavera che irriga la terra.” (Osea 6:3). Questo mostra che l’opera di Dio sulla terra sarà completata attraverso l’effusione dello Spirito Santo. La pioggia precoce, che fa germogliare il seme, simboleggia l’effusione dello Spirito Santo all’inizio dell’era apostolica, mentre la pioggia tardiva, che matura il raccolto, si riferisce all’effusione potente dello Spirito Santo alla fine dei tempi, per preparare il raccolto delle anime.
Nel complesso, la grande opera della proclamazione del Vangelo si concluderà con una manifestazione della potenza di Dio non inferiore a quella del suo inizio. Le profezie che si adempirono all’inizio con l’effusione della pioggia precoce si adempiranno allo stesso modo con l’effusione della pioggia tardiva alla fine. I servi di Dio, i cui volti brilleranno di santa devozione, correranno di luogo in luogo per proclamare il messaggio celeste. Migliaia di voci diffonderanno l’avvertimento in tutta la terra, e avverranno miracoli, i malati saranno guariti, segni e prodigi seguiranno i credenti.
Cosa trattiene la potente effusione dello Spirito Santo, la pioggia tardiva e l’alto grido? Per quanto possa essere piccola la nostra parte come individui, quale ruolo possiamo assumere per essere aperti e ricettivi all’effusione dello Spirito Santo?
La potente effusione dello Spirito Santo, la pioggia tardiva e l’alto grido potrebbero essere trattenuti da ostacoli come il peccato, l’indifferenza, le distrazioni mondane e la mancanza di preghiera. Le nostre debolezze personali, i dubbi e la tendenza a lasciarci sopraffare dalle sfide della vita possono contribuire a ritardare questa effusione. Tuttavia, nonostante questi ostacoli, come individui possiamo svolgere un ruolo importante per essere aperti e ricettivi all’effusione dello Spirito Santo.
Ecco come:
  1. Preghiera: Dando priorità alla preghiera e mantenendo una costante comunicazione con Dio, prepariamo il nostro spirito e il nostro cuore a essere colmati dallo Spirito Santo.
  2. Pentimento e purificazione: Dovremmo esaminarci continuamente per riconoscere e confessare i peccati. Purificando la nostra vita e allontanandoci dalle cose che ci separano da Dio, ci apriamo alla potenza trasformante dello Spirito Santo.
  3. Studio della Bibbia e meditazione: Attraverso lo studio regolare della Bibbia e la meditazione sulla Parola di Dio, possiamo affinare la nostra percezione spirituale e immergerci più profondamente nel piano di Dio. Questo ci permette di riconoscere più chiaramente la guida dello Spirito Santo.
  4. Fede e aspettativa: Uno spirito di fede e aspettativa ci permette di essere aperti agli effetti dello Spirito Santo. Quando confidiamo fermamente che Dio compirà la sua opera e ci sforziamo attivamente di fare la sua volontà, prepariamo la via per una potente effusione dello Spirito Santo.
  5. Comunità con i fratelli nella fede: Impegnandoci in una comunità cristiana di supporto e incoraggiamento, possiamo rafforzarci reciprocamente nella fede e prepararci insieme all’effusione dello Spirito Santo.
  6. Servizio e evangelizzazione: Sforzandoci attivamente di diffondere il Vangelo e raccontare agli altri dell’amore di Dio, ci apriamo al movimento dello Spirito Santo nella nostra vita e nel mondo che ci circonda.
Anche se il nostro ruolo come individui può sembrare piccolo, attraverso la nostra dedizione, preghiera e fede possiamo contribuire a superare gli ostacoli che trattengono l’effusione dello Spirito Santo. Preparandoci al suo operare, possiamo far parte di un piano divino più grande che mira a rinnovare il mondo e portare il Vangelo fino ai confini della terra.

La connessione tra questi eventi profetici e la nostra vita quotidiana risiede nella disponibilità al pentimento, nella dedizione all’opera di Dio e nella partecipazione attiva alla diffusione del Vangelo. Possiamo superare gli ostacoli alla potente effusione dello Spirito Santo, alla pioggia tardiva e all’alto grido dedicandoci alla preghiera, allineando la nostra vita alla volontà di Dio, studiando le Scritture, rafforzando la nostra fede e impegnandoci nel servizio e nell’evangelizzazione. Nonostante le nostre debolezze e limitate possibilità, attraverso la nostra dedizione, fede e disponibilità possiamo contribuire al compimento dell’opera di Dio sulla terra.

Se diamo priorità alla preghiera, purifichiamo i nostri cuori e viviamo in attesa dell’operare dello Spirito Santo, prepariamo la via per la potente effusione di Dio sulla terra.

Visited 1 times, 1 visit(s) today