7 minuti 4 settimane

Lezione 12.Gli eventi finali della terra 
Fedeltà, Effusione dello Spirito e il Chiamato Finale 
Nella lezione 12 ci occuperemo di un tema estremamente importante: gli ultimi avvenimenti della Terra. La profezia della Bibbia ci offre uno sguardo sugli eventi degli ultimi tempi che si dispiegheranno nel prossimo futuro. È di fondamentale importanza comprendere questi eventi, poiché avranno un impatto diretto sulla nostra fede e sulla nostra vita quotidiana.
L’Apocalisse di Giovanni, in particolare i capitoli 13 e 14, ci fornisce una visione dettagliata degli eventi che si verificheranno negli ultimi giorni dell’umanità. Approfondiremo i segni dei tempi e capiremo come prepararci personalmente.
Il mondo, così come lo conosciamo, si sta rapidamente avvicinando a un momento decisivo, ed è di massima importanza che, come comunità di credenti, siamo vigili e interpretiamo correttamente i segni dei tempi. Pertanto, immergiamoci insieme nella profondità delle Sacre Scritture per comprendere gli ultimi avvenimenti della Terra e prepararci adeguatamente.
12.1 La ferita mortale
Il Potere della Verità Biblica nella Grande Battaglia
Leggi Proverbi 23,2 e Giovanni 8,32; 17,17. Che cosa hanno in comune questi versetti?
I versetti Proverbi 23,2 e Giovanni 8,32; 17,17 hanno tutti un comune obiettivo sulla verità. In Proverbi 23,2 si legge: “Metti un coltello alla tua gola, se hai molto appetito.” Questo versetto avverte di non lasciarsi sedurre da promesse false o inganni.
Giovanni 8,32 dice: “Conoscerete la verità, e la verità vi farà liberi.” Qui, Gesù sottolinea l’importanza della verità per ottenere la libertà.
In Giovanni 17,17, Gesù nel suo pregare dice: “Santificali nella verità; la tua parola è verità.” Qui si chiarisce che la Parola di Dio è la fonte della verità che porta alla salvezza e alla redenzione.
Questi versetti insegnano che la fedeltà a Dio e alla sua Parola significa riconoscere e accettare la verità per essere liberati dagli inganni di Satana. La Parola di Dio è la fonte della verità che ci protegge dall’errore e ci guida nella sua volontà.
Leggi 2 Pietro 1,16–21. Quale rassicurazione ci dà l’apostolo riguardo alla profezia? Quale illustrazione utilizza per mostrare l’importanza della Parola profetica di Dio?
L’apostolo ci dà in 2 Pietro 1,16–21 la rassicurazione che la profezia nella Parola di Dio è affidabile e illumina il cammino davanti a noi. Egli sottolinea che non si tratta di “favole abilmente inventate”, ma di rivelazione divina. L’illustrazione che utilizza per mostrare l’importanza della Parola profetica di Dio è quella della luce che brilla in un luogo oscuro. Proprio come una luce nelle tenebre, la Parola profetica di Dio ci mostra il cammino e ci aiuta a distinguere tra verità e errore. Senza la Bibbia, saremmo alla mercé delle opinioni umane e potremmo facilmente essere ingannati. Le Sacre Scritture sono la nostra protezione contro l’influenza delle false dottrine e contro il potere ingannevole degli spiriti delle tenebre. Satana userà ogni mezzo per impedirci di acquisire conoscenza biblica, poiché le dichiarazioni chiare della Bibbia smascherano i suoi inganni.
Il grande inganno finale si manifesterà presto. L’Anticristo compirà le sue grandi imprese davanti ai nostri occhi, e la falsificazione sarà così simile al vero che solo attraverso le Sacre Scritture sarà possibile fare una distinzione. In quest’ultima grande contesa, solo colui il cui spirito è rafforzato dalle verità della Bibbia rimarrà fermo. Ognuno di noi deve affrontare la domanda: “Devo obbedire a Dio piuttosto che agli uomini?” L’ora della decisione è imminente. Siamo saldi sulla roccia della Parola immutabile di Dio? Siamo pronti a prendere una posizione chiara per i comandamenti di Dio e la fede di Gesù?
Rifletti sulle domande nella citazione sopra. Cosa ci permetterà di resistere nell’ultima crisi? Cosa ci impedisce di studiare la Parola di Dio? Dove rischiamo di sacrificare la verità per piaceri personali?
Nell’ultima crisi, ci permetterà di resistere la fermezza basata sullo studio e l’accettazione della Parola di Dio. Solo attraverso una comprensione approfondita e una relazione personale con la Parola di Dio saremo in grado di resistere agli inganni e alle tentazioni degli ultimi giorni.
Diversi fattori possono impedirci di studiare la Parola di Dio. Tra i più comuni vi sono la mancanza di tempo, le distrazioni delle questioni mondane, la mancanza di priorità e anche l’inerzia spirituale. Talvolta ci ostacolano anche false dottrine o interpretazioni errate della Parola che ci impediscono di comprendere e apprezzare veramente la Bibbia.
Mettiamo a rischio la verità per piaceri personali quando ci lasciamo tentare di distorcere o interpretare la Parola di Dio per conformarla ai nostri desideri e preferenze, anziché sottometterci alla verità divina. Se interpretiamo la Bibbia in modo selettivo per giustificare il nostro comportamento, rischiamo di deviare dalla verità e di ingannare noi stessi.

La connessione tra la nostra vita quotidiana e la nostra fede è evidente in queste lezioni. La fedeltà a Dio e alla sua Parola, così come la potenza della verità biblica nel Grande Conflitto, hanno un impatto immediato sulla nostra vita quotidiana:
  1. Fermità nell’ultima crisi: La nostra fermezza nell’ultima crisi sarà resa possibile dalla nostra comprensione e accettazione della Parola di Dio. Una conoscenza approfondita delle Scritture e una relazione personale con Dio attraverso la sua Parola ci permetteranno di resistere alle tentazioni e agli inganni degli ultimi giorni. Questo significa che la nostra vita quotidiana è fortemente influenzata dalla nostra relazione con la Bibbia e dalla nostra fede.
  2. Ostacoli allo studio della Parola di Dio: La nostra vita quotidiana può impedirci di studiare la Parola di Dio. La mancanza di tempo, le distrazioni delle questioni mondane, la mancanza di priorità e l’inerzia spirituale sono ostacoli comuni. Anche false dottrine o interpretazioni errate della Parola possono impedirci di comprendere e apprezzare veramente la Bibbia. Questo sottolinea l’importanza di stabilire le nostre priorità quotidiane per riservare tempo allo studio della Bibbia.
  3. Rischio di sacrificare la verità per piaceri personali: Esiste il rischio di sacrificare la verità per piaceri personali quando siamo tentati di distorcere o interpretare la Parola di Dio per conformarla ai nostri desideri e preferenze, anziché sottometterci alla verità divina. Se interpretiamo la Bibbia in modo selettivo per giustificare il nostro comportamento, rischiamo di deviare dalla verità e di ingannare noi stessi. Questo mostra quanto sia importante essere vigili nella nostra vita quotidiana e consapevoli di come comprendiamo e applichiamo la Parola di Dio.

La fedeltà alla Parola di Dio è la roccia su cui poggia la nostra fermezza nelle tempeste della vita.

Visited 1 times, 1 visit(s) today