6 minuti 1 mese

Serie IL GRAN CONFLITTO con il Pastore Mark Finley  |
Lezione 11.Il conflitto imminente  |
Decifrare il Conflitto Escatologico: Adorazione, Identità e Fermezza  |

Nella Lezione 11, ci addentriamo più in profondità nei testi profetici dell’Apocalisse per comprendere il conflitto imminente tra il Bene e il Male. Questa lezione mette in luce il ruolo significativo dell’adorazione e dell’identità in mezzo agli eventi escatologici. Attraverso l’analisi dei capitoli 13 e 14 dell’Apocalisse, siamo chiamati a decifrare i simboli e le profezie per riconoscere le sfide e le opportunità che ci attendono. È evidente che la comprensione di questo conflitto è cruciale per rimanere fedeli e mantenere la fermezza in mezzo alle sfide degli ultimi tempi.
Versetto di memoria: Giovanni 17:17 – «Santificali nella verità: la tua parola è verità.»  
Contenuto:
11.1 Il conflitto finale di Apocalisse

L’Apocalisse: Adorazione nel Conflitto Cosmico
L’Apocalisse intreccia simboli con l’eterna verità di un Dio amorevole e un conflitto cosmico tra il Bene e il Male che si svolge attraverso l’adorazione. L’adorazione e la creazione sono indissolubilmente legate, con il Sabato che ricorda la nostra identità. L’adorazione del Creatore, manifestata nel rispettare i suoi comandamenti, si contrappone a quella della Bestia. I devoti adoratori sono rafforzati dalla “fede di Gesù”, che li guida attraverso il conflitto, anche quando non possono vedere o comprendere.
11.2 La crisi in arrivo
Il Culmine nel Conflitto Cosmico tra Adorazione e Coercizione
La profezia del marchio della Bestia nell’Apocalisse segna il culmine del conflitto tra il Bene e il Male, in cui Satana cerca disperatamente di sedurre e costringere le anime. Storicamente, la persecuzione religiosa tra i cristiani non è nuova e si intensificherà negli ultimi tempi. Il rifiuto del marchio avrà conseguenze economiche e, alla fine, letali. Ai credenti viene raccomandata la pazienza e la ferma osservanza dei comandamenti di Dio e della fede in Gesù, poiché vinceranno attraverso il potere di Cristo sulle tentazioni. Il conflitto centrale tra adorazione e coercizione diventa chiaro qui.
11.3 Identificare la bestia – I parte
Origine e Autorità del Potere nell’Apocalisse
L’Apocalisse 13,1-2 identifica la Bestia come un potere che riceve la sua autorità dal Drago, simbolo di Satana. Questo potere ha avuto origine dall’Impero Romano ed è stato esercitato attraverso istituzioni politiche e religiose. Il trasferimento del trono da Roma a Costantinopoli ha aperto la strada all’ascesa del Papato, che ha cercato di innalzarsi sopra gli uomini e Dio. La parola chiave per identificare questo potere è “bestemmia”, che si riferisce alle pretese che appartengono a Dio, come il potere di perdonare i peccati e i privilegi di Dio sulla terra attribuiti al Papato.
11.4 Identificare la bestia – II parte
Adempimento Profetico e Sviluppi Futuri
Invece di adorare la Bestia, i seguaci di Dio trovano gioia nel servire Dio, motivati dal loro cuore amorevole e dalla consapevolezza della fedeltà di Dio. L’Apocalisse 13,5 descrive un periodo di 42 mesi, corrispondenti a 1260 anni. Questo periodo, dal 538 al 1798 d.C., segna la predominanza del Papato, che è terminata con la cattura del Papa. Ma la profezia predice che questo potere avrà di nuovo influenza mondiale. Oggi il Papa è riconosciuto come leader morale, suggerendo che queste parole profetiche potrebbero realizzarsi di nuovo.
11.5 La bestia che viene dalla terra
Il Secondo Animale: Gli Stati Uniti e il loro Significato Profetico
Il secondo animale in Apocalisse 13,11-18 si distingue dal primo in quanto viene dalla terra e non dal mare, indicando un’area meno popolata. Emerse intorno al 1798, il che si adatta bene agli Stati Uniti, che dichiarar arono la loro indipendenza nel 1776 e furono riconosciuti come potenza mondiale alla fine del XIX secolo. Questo animale ha due corna simili a quelle di un agnello, che rappresentano la libertà politica e religiosa, ma parla come un drago, indicando futura oppressione. Eserciterà tutto il potere della prima bestia e costringerà l’adorazione della prima bestia. La profezia mostra gli Stati Uniti come una nazione che abbandona i suoi principi di libertà e cerca un’unione tra chiesa e stato.
11.6 Riassunto
Prepararsi per il Conflitto Escatologico: Identificazione e Fermezza
La Lezione 11 affronta il conflitto imminente descritto nell’Apocalisse. Il conflitto centrale ruota attorno all’adorazione, con i devoti seguaci di Dio che si oppongono all’adorazione della Bestia. L’analisi storica e profetica identifica la prima Bestia come il Papato e la seconda Bestia come gli Stati Uniti, che introdurranno la persecuzione religiosa. Le profezie sottolineano l’importanza di osservare i comandamenti di Dio e la fede in Gesù come fonte di forza per i credenti. In mezzo alla menzogna e alla coercizione, la fede in Dio è enfatizzata come essenziale.
Ecco le istruzioni per attivare i sottotitoli in italiano: Vai al menu ‘Sottotitoli’ nel lettore video, poi seleziona ‘Impostazioni’ e attiva l’opzione ‘Traduzione automatica’. Infine, seleziona la lingua desiderata, in questo caso l’italiano.

Visited 6 times, 1 visit(s) today