3 minuti 2 mesi
Studia con preghiera seria | 11.05.2024
Il pericolo dell’inganno: Vigilanza contro le false dottrine
Introduzione: In un mondo che cerca storie piacevoli per placare la coscienza e dove spesso la verità è oscurata da false dottrine, è di vitale importanza rimanere vigili. Questo testo esamina i sottili modi in cui le persone possono essere deviate dalla verità e sottolinea la necessità di conservare le chiare e non alterate dottrine della Bibbia.

“Poiché tutto quello che è stato scritto in passato, è stato scritto per insegnarci, affinché, mediante la perseveranza e il conforto delle Scritture, abbiano speranza.”Romani 15:4

Coloro che non sono disposti ad accettare le chiare e nette verità della Bibbia cercano costantemente storie piacevoli per placare la loro coscienza. Più le dottrine sono mondane e richiedono meno sacrificio e umiltà, più facilmente vengono accettate. Tali persone degradano le loro capacità intellettuali nell’ansia di soddisfare i propri desideri. Poiché si considerano troppo saggi per esaminare umilmente le Scritture e pregare costantemente per la guida divina, non hanno protezione dall’inganno. Satana è pronto a soddisfare i desideri del cuore mettendo il falso al posto del vero. In questo modo, il papato ha ottenuto potere sui pensieri delle persone. E rifiutando la verità perché implica una croce, i protestanti seguono la stessa strada. Tutti coloro che trascurano la Parola di Dio e cercano un modo comodo per non entrare in contrasto con il mondo “accetteranno dottrine di perdizione come verità” (2 Pietro 2:1). Rifiutando deliberatamente la verità, accetteranno tutte le eresie possibili. Mentre rigettano con disgusto un inganno, ne accetteranno un altro facilmente. L’apostolo Paolo parla di coloro “che non hanno ricevuto l’amore della verità per essere salvati”: “Per questo Dio manda loro un’operazione di errore, perché credano alla menzogna, affinché siano giudicati tutti coloro che non hanno creduto alla verità, ma hanno preso piacere nell’ingiustizia” (2 Tessalonicesi 2:10-12). Di fronte a un tale avvertimento, è nostro dovere prestare attenzione alle dottrine alle quali acconsentiamo.
Tra i mezzi più efficaci del grande seduttore ci sono le idee fuorvianti e i miracoli dello spiritismo. Satana, mascherato da angelo di luce, pone le sue trappole dove meno ce lo aspettiamo. Se le persone studiassero la Parola di Dio con uno spirito di preghiera perseverante per comprenderla, non sarebbero lasciate nell’oscurità per accettare false dottrine, ma rifiutando la verità, cadono vittime del falso.
Un’altra pericolosa eresia è l’insegnamento che nega la divinità di Cristo e sostiene che non esisteva prima della sua venuta in questo mondo. Questa teoria è accettata da molte persone che professano fedeltà alla Bibbia, anche se contraddice direttamente le più chiare dichiarazioni del nostro Salvatore sulla sua relazione con il Padre, il suo carattere divino e la sua preesistenza.
Ellen White, Dall’Ombra alla Luce, p. 523-524

Visited 6 times, 1 visit(s) today