3 minuti 8 mesi

In questa lezione viene esaminata la storia di Giona e la sua fuga dalla missione divina. Giona teme Ninive, la capitale dell’Impero Assiro, e cerca di evitare le istruzioni di Dio. Il commento evidenzia vari pretesti che le persone talvolta utilizzano per evitare il lavoro missionario:
  1. Le nostre giustificazioni: la paura – Giona teme Ninive a causa della storica ostilità con l’Assiria. Ciò ci ricorda che la paura spesso impedisce alle persone di adempiere al comando di Dio. Tuttavia, la storia di Giona dimostra che Dio è più grande delle nostre paure e può darci la forza e il coraggio necessari per fare la Sua volontà.
  2. Le nostre giustificazioni: false prospettive – Giona aveva idee sbagliate su Dio e il lavoro missionario. Il commento sottolinea come influenze culturali e religiose possano influenzare la nostra visione di Dio. Ci incoraggia a ottenere una comprensione più profonda della sovranità di Dio e a capire che il nostro ruolo nella missione è condividere l’amore di Dio e seminare semi di verità, mentre la conversione è nelle mani di Dio.
  3. Le nostre scuse: il fastidio – Questo passo mette in luce l’importanza di superare i disagi nel servizio missionario. Giona vive un drammatico cambiamento nel ventre del pesce e alla fine viene inviato a Ninive. Ci ricorda che il lavoro missionario spesso richiede sacrifici, ma è comunque di grande importanza. Il lavoro missionario può essere scomodo, ma svolge un compito cruciale.
  4. Le nostre giustificazioni: confronti scomodi – Vengono evidenziati l’odio e i pregiudizi di Giona verso la gente di Ninive. La storia mostra come l’odio possa radicarsi profondamente nei nostri cuori e quanto sia importante aprire il nostro cuore all’amore di Dio. Dovremmo accogliere l’interesse di Dio per tutte le persone e superare i pregiudizi.
  5. Sono qui, manda me – Infine, il commento sottolinea il messaggio chiave della storia di Giona e la chiamata di Dio ai Suoi servitori. Siamo invitati a rispondere alla chiamata di Dio, a essere voci dell’amore di Dio e a compiere la missione di proclamare e testimoniare il messaggio in tutto il mondo.
La lezione ci incoraggia ad abbracciare la missione di Dio, a superare i disagi, a superare i pregiudizi e a rispondere alla chiamata di Dio per portare il Suo amore e il Suo messaggio nel mondo.

Visited 7 times, 1 visit(s) today