2 minuti 9 mesi

Questa settimana, il Pastore Ted Wilson discute il capitolo dodici de “Il Grande Conflitto”, intitolato “La Riforma Francese”, in cui il distintissimo professore Jacques Lefevre scoprì la Bibbia nella biblioteca dell’Università di Parigi e iniziò a leggerla. Convinto che il bisogno più grande del suo tempo fosse un ritorno alle Scritture, Lefevre si impegnò a studiarle seriamente e ad insegnarle ai suoi studenti.
Nello stesso periodo in cui veniva stampata la Bibbia in tedesco di Martin Lutero, Jacques Lefevre tradusse il Nuovo Testamento in francese. Con l’espansione della Riforma in Francia, Guglielmo Farel, uno studente di Lefevre, iniziò a diffondere il messaggio della salvezza per fede, e ben presto il vescovo di Meaux fece altrettanto. La rapida crescita della Riforma allarmò Roma, e la persecuzione si diffuse in tutta la Francia. Che fine fecero questi primi riformatori?
Per saperne di più sulla continuazione della riforma in Germania e su come essa si relazioni alla nostra esperienza attuale, leggete “Il Grande Conflitto” di Ellen White su https://greatcontroversyproject.org/.

Visited 1 times, 1 visit(s) today