4 minuti 3 settimane
Un lavoro gioioso | 25.06.2024
In attesa del sabato: Preparazione spirituale e osservanza
Introduzione: La preparazione per il sabato ha un grande significato spirituale e richiede un’attenzione particolare. È importante che le questioni mondane siano concluse in tempo e che tutte le preparazioni necessarie siano fatte. I vestiti e il cibo dovrebbero essere pronti, le scarpe lucidate e il bagno fatto. Il sabato non dovrebbe essere utilizzato per attività mondane come cucinare o fare riparazioni. Invece, dovremmo concentrarci sulla riflessione spirituale e la comunità. I datori di lavoro dovrebbero dare ai loro dipendenti la possibilità di prepararsi adeguatamente per il sabato, in modo da trascorrere questa giornata sacra in pace e armonia.

“Coloro che mi onorano, io li onorerò.” 1 Samuele 2:30

In attesa del sabato, le cose effimere non dovrebbero avere la priorità su quelle spirituali. La preparazione per il sabato dovrebbe essere completata il venerdì. Assicuratevi che tutti i vestiti siano pronti e che il cibo sia preparato. Le scarpe dovrebbero essere lucidate e il bagno fatto. È possibile. Se ne fate una regola, potete riuscirci. Il sabato non dovrebbe essere dedicato alla riparazione dei vestiti, alla cucina, alla ricerca di piaceri o a qualsiasi altra attività mondana. Prima del tramonto, tutti i lavori mondani dovrebbero essere messi da parte e tutti i giornali mondani riposti. Genitori, spiegate ai vostri figli cosa state facendo e perché, e coinvolgeteli nei vostri preparativi per l’osservanza del sabato secondo il comandamento.
Dovremmo osservare seriamente l’inizio e la fine del sabato. Ricordate che ogni momento è un tempo sacro e consacrato. Ogni volta che è possibile, i datori di lavoro dovrebbero concedere ai loro dipendenti le ore dal venerdì pomeriggio fino all’inizio del sabato. Date loro il tempo di prepararsi in modo che possano accogliere il giorno del Signore con uno spirito tranquillo. In questo modo, non subirete alcuna perdita, neanche nelle questioni mondane.
C’è un’altra attività che dovrebbe essere presa in considerazione nel giorno della preparazione. In questo giorno, tutte le discordie tra i figli di Dio, sia in famiglia che in chiesa, dovrebbero essere eliminate. Ogni amarezza, ogni asprezza e ogni malizia devono essere bandite dall’anima. In un atteggiamento di umiltà, “confessatevi quindi i vostri peccati gli uni agli altri e pregate gli uni per gli altri, affinché siate guariti” (Giacomo 5:16).
Prima dell’inizio del sabato, la mente e il corpo devono essere ritirati dagli affari mondani. Dio ha posto il sabato alla fine dei sei giorni di lavoro affinché possiamo fermarci e riflettere su ciò che abbiamo guadagnato durante la settimana in preparazione per il regno puro dove nessun malfattore sarà ammesso. Dovremmo esaminare la nostra anima ogni sabato per vedere se la settimana passata ci ha portato un guadagno o una perdita spirituale.
Santificare il sabato al Signore significa salvezza eterna.
Ellen White, Testimonianze, vol. 6, pp. 354-356

Visited 2 times, 1 visit(s) today