3 minuti 1 mese
Prega con la Bibbia in mano | 29.05.2024
L’urgenza dello studio biblico negli ultimi giorni
Introduzione: In un’epoca in cui le sfide e le tentazioni aumentano, la necessità di uno studio intensivo della Bibbia diventa sempre più urgente. Questa breve introduzione ci invita a penetrare le Scritture con una preghiera seria per scoprire la verità e trovare la luce di Cristo in mezzo alle tenebre.

“Studiati di presentare te stesso approvato da Dio, operaio che non ha di che vergognarsi, che taglia rettamente la parola della verità.” 2 Timoteo 2:15

Chiunque creda che il Signore tornerà presto dovrebbe studiare le Scritture più intensamente che mai, poiché Satana è determinato a provare ogni metodo possibile per tenere le anime nell’oscurità e accecare la mente di fronte ai pericoli che affrontiamo in questi tempi. Tutti i credenti dovrebbero prendere la loro Bibbia con preghiera seria, per essere illuminati dallo Spirito Santo nella conoscenza della verità, per conoscere meglio Dio e Gesù Cristo, colui che Egli ha mandato. Cercate la verità come un tesoro nascosto e deludete il nemico. Il tempo della prova è vicino, poiché il forte grido del terzo angelo è già iniziato attraverso la rivelazione della giustizia di Cristo, il Salvatore che perdona il peccato. Questo è l’inizio della luce dell’angelo la cui gloria riempirà tutta la terra. Poiché il compito di ogni persona che ha ricevuto il messaggio di avvertimento è di innalzare Gesù, di presentarlo al mondo, così come è rivelato attraverso tipi, come è rappresentato attraverso simboli, come è scoperto attraverso le rivelazioni dei profeti, come è insegnato nelle lezioni date ai suoi discepoli e nei miracoli straordinari compiuti dai figli degli uomini. Studiate le Scritture, perché esse testimoniano di lui.
Se volete resistere nel tempo della tribolazione, dovete conoscere Cristo e accettare la Sua giustizia, che Egli attribuisce al peccatore pentito. La saggezza umana non riuscirà a concepire un piano di salvezza. La filosofia umana è vana, i frutti delle più alte capacità umane sono inutili in assenza del grande piano del maestro divino. Nessun onore ci può essere attribuito; ogni aiuto e tutta la gloria umana sono ridotti alla polvere, perché la verità come è in Gesù è l’unico mezzo disponibile tramite il quale possiamo essere salvati. Abbiamo il privilegio di entrare in relazione con Cristo, e allora la natura divina e la natura umana si fondono; la nostra speranza deve essere esclusivamente legata a questa unione, perché solo quando lo Spirito di Dio tocca l’anima, le potenze dell’anima sono risvegliate alla vita e diventiamo nuove creature in Cristo Gesù. Egli si è manifestato per portare alla luce la vita e l’immortalità. Egli dice: “Le parole che vi ho detto sono spirito e vita.” Il salmista dichiara: “La rivelazione delle tue parole illumina, dà intelligenza ai semplici.”
Review and Herald, 2 novembre 1892

Visited 3 times, 1 visit(s) today