4 minuti 3 mesi
Corona e Abbigliamento | 27.04.2024
Forza attraverso la fede: superare le tentazioni e vincere in Cristo
Introduzione: In questo messaggio toccante, si sottolinea la forza trasformativa della fede e la grazia infinita di Dio. La domanda urgente sul perché le persone non accettano questo aiuto divino per elevarsi e nobilitarsi invita alla riflessione. È un invito a elevarsi in Cristo e vivere come vincitori. Le promesse del cielo e le ricompense per coloro che confidano in Dio sono presentate con grande speranza. Le parole incoraggiano a usare le proprie forze per fare il bene e resistere alla tentazione. Alla fine, questo messaggio ci ricorda che ognuno ha la possibilità di vincere attraverso la fede in Gesù Cristo e di entrare nella gloria eterna.

“Chi vince sarà vestito di vesti bianche.” Apocalisse 3:5

Ognuno di noi deve sapere che una forza opera insieme ai nostri sforzi per vincere. Perché uomini e donne non accettano questo aiuto, che è stato dato per elevarsi e nobilitarsi? Perché si degradano assecondando desideri pervertiti? Perché non si elevano nella forza di Cristo per vivere come vincitori nel Suo nome? Gesù ascolterà anche la preghiera più debole che possiamo elevare. È misericordioso con la debolezza di ogni anima. In Colui che ha il potere di salvare c’è aiuto per tutti. Vi raccomando Gesù Cristo, il Salvatore dei peccatori, l’Unico che può darvi la forza di vincere in ogni momento.
Il cielo vale ogni sforzo. Non dovremmo rischiare nulla in questo senso. Non dovremmo avventurarci qui. Dobbiamo sapere che i nostri passi sono guidati dal Signore. Possa Dio aiutarci nella grande opera della vittoria! Ha corone per coloro che vincono. Ha vesti bianche per i giusti. Ha un mondo eterno di gloria per coloro che cercano gloria, onore e immortalità. Tutti coloro che entreranno nella città di Dio entreranno come vincitori. Non entreranno come malfattori condannati, ma come figli e figlie di Dio. E la parola di benvenuto per tutti coloro che entreranno sarà: “Venite, benedetti del Padre mio, ereditate il regno che vi è stato preparato fin dalla fondazione del mondo” (Matteo 25:34).
Con gioia vorrei dire parole che dovrebbero aiutare queste anime deboli a tenersi più saldamente con l’aiuto potente che possono afferrare mediante la fede, per sviluppare un carattere che piaccia a Dio. Senza dubbio, il cielo li invita e offre loro le benedizioni più preziose, e hanno tutte le opportunità per sviluppare un carattere perfetto, ma tutto questo sarà vano se non sono disposti ad aiutarsi da soli. Devono usare le forze che Dio ha dato loro, altrimenti sprofonderanno sempre di più e non saranno utili né ora né in eterno.
Tutti coloro che sono diventati deboli e persino degradati a causa dell’assecondare desideri peccaminosi possono diventare figli di Dio. Sta a loro fare del bene agli altri in modo duraturo e aiutarli a resistere alla tentazione; facendo questo, raccoglieranno benefici personali. Possono essere luci splendenti nel mondo e alla fine ascoltare la benedizione dalle labbra del Re della gloria: “Ben fatto, buon servo e fedele!”
Temperanza Cristiana e Igiene Biblica, pagg. 148-149

Visited 4 times, 1 visit(s) today