7 minuti 3 mesi

Serie IL GRAN CONFLITTO con il Pastore Mark Finley  |
Lezione 1.La madre di tutte le guerre  |
Il conflitto cosmico: Origine, conseguenze e speranza di redenzione
Nella prima lezione “La guerra dietro tutte le guerre” ci immergiamo profondamente nel conflitto cosmico tra il Bene e il Male, che forma la base di molte delle domande spirituali e morali con cui siamo confrontati. Questo conflitto originale, iniziato in cielo e avuto ripercussioni sulla terra, modella la nostra visione del peccato, della sofferenza e della redenzione. Esamineremo le origini di questa guerra e il piano di Dio per porre fine alla sofferenza e al peccato attraverso la promessa di un Redentore. Questa lezione offre una profonda comprensione dei principi fondamentali della fede e della speranza eterna resa possibile da Gesù Cristo.
Versetto di memoria: Apocalisse 12:7.8 – «E ci fu una battaglia nel cielo: Michele e i suoi angeli combatterono contro il dragone. Il dragone e i suoi angeli combatterono, ma non vinsero, e per loro non ci fu più posto nel cielo:»  
Contenuti:
1.1 Guerra nel cielo
Il conflitto cosmico: Origine del male e la libertà in cielo
La sezione “Guerra in cielo” dall’Apocalisse 12,7-9 mostra un conflitto cosmico tra il Bene e il Male. Satana e i suoi angeli si ribellarono contro Cristo e furono cacciati dal cielo. Questi eventi sollevano domande sull’esistenza della libertà in cielo e sull’origine del male. Dio creò Lucifero come un angelo splendente con libero arbitrio. Nonostante la sua perfezione, Lucifero permise all’orgoglio e all’invidia di radicare nel suo cuore, portandolo alla ribellione. Dio non poteva permettere che la ribellione di Lucifero corrompesse il cielo e cercò di convertirlo con amore e misericordia.
1.2 Lucifero inganna, Cristo prevale
Il conflitto cosmico: Scelta tra luce e oscurità
Il conflitto tra Lucifero e Cristo mostra il potere dell’orgoglio e dell’inganno. Lucifero accusò Dio di ingiustizia e sedusse molti angeli con le sue bugie. La guerra in cielo fu sia un conflitto fisico che ideologico, che terminò con l’espulsione di Lucifero. Ogni angelo si trovò di fronte alla scelta di chi seguire: Cristo o Satana. Questa scelta riflette il principio fondamentale della Grande Lotta, che ci insegna a utilizzare la capacità decisionale morale che Dio ci ha dato. Come esseri umani, siamo chiamati a rispondere all’amore di Dio e a servirlo attraverso le nostre scelte.
1.3 Il coinvolgimento del pianeta Terra
La decisione sull’albero: Origine del peccato e della sofferenza
Con la creazione della terra, Dio diede all’uomo la libertà di scelta, simile a quanto fece con Lucifero. Creò un mondo perfetto senza peccato, ma con la libertà di scegliere. Attraverso l’albero della conoscenza, Dio diede all’uomo l’opportunità di dimostrare la sua lealtà a lui. Satana colse l’occasione per ingannare Eva, promettendole che sarebbe stata come Dio. Adamo ed Eva scelsero contro l’istruzione di Dio, portando all’introduzione del peccato, della sofferenza e della morte nel mondo. Le Scritture di Genesi 3,1-3 e Romani 3,23; 5,12 sottolineano la realtà universale del peccato e le sue devastanti conseguenze per tutta l’umanità. Il peccato ci separa da Dio ed è la causa della sofferenza e dei problemi nel nostro mondo.
1.4 L’amore trova la strada
La speranza attraverso la croce: L’amore incondizionato di Dio manifestato
Nonostante il peccato di Adamo ed Eva, Dio diede loro speranza attraverso la promessa in Genesi 3,15. Questa profezia parla di un Redentore in arrivo, il “seme della donna”, che avrebbe sconfitto Satana. Gesù Cristo è questo Redentore promesso, che ha ottenuto la vittoria sul peccato e sulla morte con il suo sacrificio sulla croce. I versetti della Bibbia di Ebrei 2,9; Galati 3,13 e 2 Corinzi 5,21 enfatizzano l’immensità e l’importanza del sacrificio di Gesù per noi. Attraverso la croce, Dio ci mostra un amore incommensurabile e il desiderio di redimerci nonostante i nostri errori e peccati. Gesù, il creatore del cosmo, è venuto nel mondo, ha sofferto e è morto per noi perché ci ama infinitamente. La croce è la prova schiacciante dell’amore incondizionato di Dio e ci dà a tutti motivo di speranza.
1.5 Il nostro sommo sacerdote
Il Sommo Sacerdote della nostra fiducia: L’intercessione e la cura di Gesù
Gesù, il nostro grande Sommo Sacerdote, morto e risorto per noi sulla croce, comprende le nostre debolezze e tentazioni umane, poiché è stato tentato in ogni modo, ma senza peccato (Ebrei 4,15-16). Attraverso la sua morte sacrificale e la sua intercessione al trono di Dio, siamo liberati dalla nostra colpa e dalle catene del peccato. Giovanni 17,24-26 ci mostra il profondo desiderio di Gesù che siamo con Lui in cielo. Il suo più grande desiderio è salvarci e sostenere noi nelle nostre necessità e debolezze. In ogni situazione, Gesù offre conforto, pace, perdono e forza.
1.6 Riassunto
Conflitti cosmici e il cammino verso la redenzione
La prima lezione “La guerra dietro tutte le guerre” illumina il conflitto cosmico tra il Bene e il Male, che si svolge sia in cielo che sulla terra. Lucifero, un angelo luminoso una volta, si ribellò contro Dio, portando a una guerra in cielo e alla sua espulsione. Sulla terra, la decisione di Adamo ed Eva di agire contro l’istruzione di Dio portò all’introduzione di peccato, sofferenza e morte. Nonostante la ribellione e il peccato, Dio offre speranza attraverso la promessa di un Redentore, simboleggiato dal “seme della donna”, alla fine identificato come Gesù Cristo. Il sacrificio di Gesù sulla croce e il suo ruolo come nostro Sommo Sacerdote ci permettono di ricevere perdono, redenzione e la speranza di una vita eterna nel regno di Dio.
Ecco le istruzioni per attivare i sottotitoli in italiano: Vai al menu ‘Sottotitoli’ nel lettore video, poi seleziona ‘Impostazioni’ e attiva l’opzione ‘Traduzione automatica’. Infine, seleziona la lingua desiderata, in questo caso l’italiano.

Visited 1 times, 1 visit(s) today