6 minuti 4 mesi

Serie IL LIBRO DEI SALMI con il Pastore Mark Finley  |
Lezione 13.«Spera nel Signore» |
La Forza dell’Attenta Pazienza: Fiducia nel Tempo e nella Guida di Dio
Nella lezione 13 approfondiamo il significato dell’attesa della guida e del tempismo di Dio. In un mondo caratterizzato dalla soddisfazione immediata, questa lezione ci ricorda che la pazienza è una virtù e che il piano di Dio spesso richiede tempo per dispiegarsi. Esamineremo esempi biblici che mostrano come l’attesa del Signore sia legata alla fede, alla perseveranza e alla fiducia, e come possa alla fine portare a benedizioni sorprendenti. Esploriamo insieme come possiamo crescere in mezzo alle sfide dell’attesa della saggezza e della guida di Dio.
Versetto di memoria: Salmo 27:14 – «Spera nel SIGNORE! Sii forte, il tuo cuore si rinfranchi; sì, spera nel SIGNORE!»  
Contenuti:
13.1 L’appello ad attendere

Attendere Dio: Un Invito alla Perseveranza e alla Speranza
L’invito ad attendere presente nelle Scritture bibliche è un invito alla perseveranza e alla fiducia nella fedeltà di Dio. Nonostante le sfide e lo stress associati all’attesa, questi versetti ci ricordano che Dio è presente per il suo popolo e alla fine porterà tutto al bene. Attendere Dio non significa solo avere pazienza, ma anche desiderare profondamente la sua vicinanza e fidarsi che le sue promesse saranno mantenute. È un ricordo che la nostra attesa non è vana, ma indica che il compimento delle nostre speranze culmina in una nuova creazione, nella quale noi, come cristiani, speriamo e attendiamo.
13.2 La pace di un bimbo svezzato
Riposo in Dio: L’Umiltà di un Bambino Soddisfatto
Il Salmo 131 ci insegna un’umiltà che si affida a Dio e non alla forza umana o all’ambizione. Come un bambino soddisfatto sul seno della madre, troviamo riposo e fiducia nell’abbraccio di Dio. Questo devozionismo infantile a Dio richiede di lasciare andare l’orgoglio e i desideri egoistici. Alla fine siamo invitati a condividere le nostre esperienze della fedeltà di Dio per aiutare gli altri nella loro fede e rafforzare la comunità dei credenti.
13.3 Portare i covoni
La Forza del Ricordo: Speranza dalle Azioni Passate di Dio
Il Salmo 126 mostra come il ricordo delle azioni passate di Dio rafforzi il popolo e dia speranza per il futuro. Anche se attualmente si trovano in difficoltà, attingono al ricordo della liberazione passata di Dio e vi vedono una promessa per la loro sofferenza attuale. La metafora dei ruscelli nella terra arida del Sud simboleggia l’intervento improvviso di Dio e la sua mano potente. L’immagine di seminare nelle lacrime e mietere nella gioia parla della guida divina attraverso tempi difficili verso un futuro felice, simile al raccolto dopo un duro lavoro. Così come all’epoca il tempo del raccolto portava la speranza di un ricco premio, così anche il popolo di Dio sarà ricompensato alla fine dei tempi con gioia per la salvezza.
13.Attesa nel riposo sabatico
I Due Lati del Sabato: Creazione e Devozione
Il Salmo 92 sottolinea due aspetti importanti del Sabato: in primo luogo, la lode per l’opera della creazione di Dio e la sua vittoria sui nemici, che evidenzia il riposo e l’ordine della creazione e della redenzione. In secondo luogo, la devozione del popolo a Dio, simboleggiata dall’unzione con olio fresco, dimostrante il loro servizio ristabilito e la loro santificazione continua. Il Sabato viene presentato qui come segno dell’alleanza tra Dio e il suo popolo, preparandoli a confidare nelle promesse di Dio e a riconoscere i suoi meravigliosi propositi.
13.5 La gioia giunge al mattino
Redenzione Divina alla Luce del Mattino: La Simbologia del Mattino nella Bibbia
Il mattino è simbolicamente rappresentato come il momento della redenzione divina, poiché incarna l’inizio di un nuovo giorno e la speranza di una nuova vita. Nei Salmi il mattino è descritto come il momento della redenzione e della gioia, mentre la resurrezione di Gesù Cristo al mattino è celebrata come il culmine della redenzione divina. Gesù è chiamato la stella del mattino, portando la luce e la speranza di una nuova era, libera dall’oscurità e dalla morte.
13.6 Riassunto
Attendere il Tempo di Dio: Pazienza e Fiducia in mezzo alle Sfide
La lezione 13 intitolata “Attendi il Signore” sottolinea l’importanza di attendere il tempismo e la volontà di Dio nelle nostre vite. Si basa su testi biblici che evidenziano la necessità di pazienza e fiducia in Dio. La lezione incoraggia a perseverare nelle promesse di Dio nonostante le difficoltà e le sfide, e a confidare che Egli realizzerà i Suoi piani al momento opportuno. Attraverso la pazienza e la fede possiamo sperimentare le benedizioni e la pace di Dio nelle nostre vite.
Ecco le istruzioni per attivare i sottotitoli in italiano: Vai al menu ‘Sottotitoli’ nel lettore video, poi seleziona ‘Impostazioni’ e attiva l’opzione ‘Traduzione automatica’. Infine, seleziona la lingua desiderata, in questo caso l’italiano.

Visited 8 times, 1 visit(s) today