5 minuti 9 mesi

Le guerre e la devastazione. Malattie, epidemie e morte. Disastri di vario genere. Dov’è Dio in tutto questo? Se è buono, amorevole e gentile, perché permette che queste cose accadano?
Per rispondere a questa domanda, torniamo all’inizio dei tempi.
Dopo la creazione del mondo, “Dio vide tutto ciò che aveva fatto ed ecco, era molto buono. Così fu la sera e la mattina: il sesto giorno” (Genesi 1:31). Tutto era perfetto, ma cosa è successo?
Andiamo ancora più indietro, torniamo in cielo, dove è iniziato il problema.
C’erano angeli in cielo. “Benedite il Signore, voi, suoi angeli, potenti eroi che eseguite la sua parola, ubbidendo alla voce della sua parola” (Salmo 103:20). Ebrei 1:14 aggiunge: “Non sono tutti essi spiriti ministeriali mandati per servire a vantaggio di quelli che erediteranno la salvezza?”
Sfortunatamente, c’era un angelo chiamato Lucifero che pensava di sapere meglio di Dio e decise di non seguire più la sua Parola. Voleva elevarsi al di sopra di Lui e diventare il suo proprio dio.
Lucifero è descritto in Ezechiele 28:12-15 come segue: “Tu eri il sigillo della perfezione, pieno di saggezza e perfetto in bellezza… Eri il cherubino unto che copre; ti ho stabilito; tu eri sul monte santo di Dio; camminavi avanti e indietro in mezzo a pietre infuocate. Eri perfetto nelle tue vie dal giorno in cui fosti creato, finché fu trovata iniquità in te”.
Isaia 14 aggiunge: “Come sei caduto dal cielo, o Lucifero, figlio del mattino! Come sei stato abbattuto a terra, tu che indebolivi le nazioni! Perché hai detto nel tuo cuore: ‘Salirò in cielo, eleverò il mio trono al di sopra delle stelle di Dio… salirò al di sopra delle vette delle nubi, sarò simile all’Altissimo'” (versetti 12-14).
Pertanto, il peccato è stato causato dall’orgoglio di Lucifero. “Il tuo cuore si è inorgoglito a causa della tua bellezza; hai corrotto la tua saggezza a motivo del tuo splendore” (Ezechiele 28:17).
Con questo, Lucifero, diventato poi Satana, ha ingannato un terzo degli angeli, che si sono uniti alla sua ribellione. “E scoppiò una guerra in cielo: Michele e i suoi angeli combatterono contro il drago; e il drago e i suoi angeli combatterono, ma non prevalsero, né si trovò più posto per loro in cielo. Così il grande drago fu precipitato, quel serpente antico chiamato il Diavolo e Satana, che inganna il mondo intero; fu precipitato sulla terra, e i suoi angeli furono precipitati con lui” (Apocalisse 12:7-9).
Satana portò il suo inganno sulla terra, in particolare nel Giardino dell’Eden. Vinse convincendo Adamo ed Eva a prendere il frutto della conoscenza del bene e del male, risultando nella loro disobbedienza a Dio, nell’espulsione dal giardino e in una vita miserabile.
Da allora, l’intera umanità è stata coinvolta in una battaglia cosmica tra il bene e il male. Come afferma l’ottavo nostro credo fondamentale: “Tutta l’umanità è ora coinvolta in una grande controversia tra Cristo e Satana riguardo alla caratterizzazione di Dio, alla sua legge e alla sua sovranità sull’universo”.
Continua: “Questo conflitto ebbe origine in cielo quando un essere creato, dotato di libertà di scelta, nell’auto-esaltazione divenne Satana, avversario di Dio, e indusse alla ribellione una parte degli angeli. Introdusse lo spirito di ribellione in questo mondo quando condusse Adamo ed Eva al peccato. Questo peccato umano portò alla distorsione dell’immagine di Dio nell’umanità, al disordine del mondo creato e alla sua successiva devastazione al tempo del diluvio globale, come presentato nel resoconto storico di Genesi 1-11. Osservato da tutta la creazione, questo mondo divenne l’arena del conflitto universale, dalla quale il Dio d’amore sarà alla fine giustificato. Per assistere il suo popolo in questa controversia, Cristo manda lo Spirito Santo e gli angeli fedeli per guidarli, proteggerli e sostenerli nella via della salvezza”.
In effetti, la grande controversia è reale. Questo mondo e i nostri cuori sono il campo di battaglia. Da che parte stai? Il Pastore Wilson ti invita a consegnare il tuo cuore e a riconsegnarlo a Gesù Cristo, nostro Signore e Salvatore.
Scopri di più su questa credenza fondamentale su www.adventist.org/the-great-controversy/.

Visited 8 times, 1 visit(s) today